Mercoledì, 16/04/2014 - ore 09:12:40
Casa&Clima.com
beta v1.0
 
Caldaia a pellet di nuova generazione
Vitoligno 300-P di Viessmann ha un rendimento del 95% e garantisce elevata autonomia e sicurezza
Venerdì 30 Luglio 2010
Stampa o crea un PDF dell'articolo

 


caldaia_viessmannPuò essere utilizzata in qualsiasi tipologia costruttiva, ed è ideale per le nuove costruzioni e nei casi di ammodernamento degli impianti.

Si tratta della nuova caldaia a pellet Vitoligno 300-P della società Viessmann. Con potenzialità da 4 a 48 kW e in grado di soddisfare anche elevati fabbisogni termici, la nuova caldaia è completamente automatica e raggiunge un grado di rendimento pari al 95% con emissioni estremamente ridotte. Ciò grazie a caratteristiche quali l’adattamento automatico delle superfici di scambio termico a tre giri di fumo a seconda del fabbisogno di calore (principio Variopass brevettato da Viessmann), l’accensione automatica a basso consumo energetico, la pulizia automatica delle superfici di scambio e della camera di combustione tramite griglia a lamelle girevole, che elimina i residui della combustione.

Sicurezza d'esercizio

Il sistema di carico a valvola stellare garantisce un dosaggio esatto del caldaia_viessmann2combustibile evitando possibili ritorni di fiamma. La caldaia è gestita dalla regolazione Vitotronic, che consente la diagnosi continua di tutto il sistema, la gestione di due circuiti di riscaldamento miscelati o un circuito di riscaldamento miscelato con impianto solare, oppure con bollitori combinati.

Due versioni

Vitoligno 300-P è disponibile in due versioni: a caricamento automatico (tramite coclea flessibile o sistema di aspirazione) nel campo di potenzialità da 4 a 48 kW e a caricamento manuale per le potenzialità da 4 a 24 kW. Quest'ultima versione è particolarmente adatta nel caso in cui gli spazi disponibili siano ridotti e non rendano possibile l'installazione di un serbatoio per il combustibile; il comfort è assicurato dall'elevato contenuto di pellet nel serbatoio compatto (oltre 180 kg di capacità).

SMART CITY Mobilità sostenibileInfrastrutture urbaneEnergia e cittàPolitiche sostenibili
TECH RicercheInnovazioni
INVOLUCRO SerramentiMateriali ediliCoperture orizzontaliIsolamentoStrumentazioneRivestimenti
IMPIANTI ClimatizzazioneRisparmio idrico
Generatori di caloreDistribuzioneSistemi di regolazioneReti idricheSolare termicoComponentiRefrigerazione
PROGETTI Nuovi edificiRiqualificazioniInfrastrutture
ITALIA Ultime notizieDA NON PERDEREEsteroIl parere di...SentenzeAppalti
ProfessioneRegioniLeggiNorme TecnicheGreen EconomyMercatoPratiche autorizzativeFiscoLavoro
ESTERO ScenariBest PracticeEuropaAmericaAsia | Oceania
BREVI Dalle AziendeEnti Locali
NormativaAssociazioniMercato
ACADEMY Certificazione degli edificiInvolucroImpianti elettriciIlluminazioneSostenibilitàImpianti TermomeccaniciEnergia AmbienteMaterialiAnalisi degli edificiRiqualificazione energeticaMiti da sfatareProgettazione ed efficienza
EVENTI Fiere
CorsiConvegni
BANDI ConcorsiBandi
RIVISTE Rivista CASA&CLIMAAbbonarsi a CASA&CLIMARivista AiCARR journalAbbonarsi a AiCARR journal
RINNOVABILI FotovoltaicoEolicoSolare TermicoBiomasseCogenerazioneGeotermiaAccumulo
Efficienza EnergeticaIncentivi e regolamenti
CONTATTI Contatti QuineChi siamoCome abbonarsi a Casa&ClimaCome abbonarsi a AiCARR JournalPrivacy
Casa e Clima © 2007-2014 Quine srl - via Santa Tecla 4 - 20122 Milano P.I. 13002100157
È vietata la riproduzione di articoli, notizie e immagini pubblicati su casaeclima.com senza espressa autorizzazione scritta dell'editore.
L'Editore non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori contenuti negli articoli né per i commenti inviati dai lettori.
Powered by Joy ADV